Berlusconi: “persona indegna”.

Non si capisce come il Presidente Napolitano abbia potuto promulgare una legge come quella del “legittimo impedimento”, secondo la quale il premier Berlusconi non potrebbe seguire i processi a suo carico, in quanto impegnato dagli impegni istituzionali. E non si capisce neanche come la Corte Costituzionale abbia potuto prendere sul serio tale legge. Il comportamento di Berlusconi è una vergogna per l’intero paese. Egli ha costituito una maggioranza di persone succubi che approvano leggi inique. Inoltre questo Parlamento non lavora perché approva quasi solo leggi del Governo. Berlusconi attacca la magistratura in modo spavaldo, pensando più ai propri problemi che a quelli degli italiani. Tutto questo è sinonimo di una persona indegna della carica che ricopre. In nessuna nazione occidentale un personaggio come Berlusconi potrebbe sedere in Parlamento o al Governo.
Il Presidente della Repubblica ha dunque il dovere di tutelare l’onore della nazione e di conseguenza il dovere di denunciare questa indegnità con un messaggio alle Camere con l’invito a scegliere un premier più degno.

Edvino Ugolini
Rete Artisti

Scrivi un Commento

Bisogna loggarsi per scrivere un commento. Login »